Contatti Lingua
 SAFETY PARK  CORSI  SAFETY SPORTS  EDUCAZIONE STRADALE  EVENTI/AZIENDE  BAR/RISTORANTE  NEWS  PARTNER
banner
 


 

Sicurezza stradale, avviata la campagna di sensibilizzazione No credit.

 

Mussner: "Richiamiamo al senso di responsabilità verso se stessi e verso i familiari"

  

Un uomo che indossa casco, giubbotto in pelle e guanti da motociclista, tenendo in braccio un neonato. Sotto, la scritta "responsabilità". E' questo il messaggio di forte impatto scelto per No credit 2017, la campagna di sensibilizzazione della Provincia di Bolzano per la sicurezza stradale, giunta quest'anno alla undicesima edizione. "L'azione - ha detto l'assessore alla mobilità Florian Mussner durante la conferenza stampa di presentazione al Safety Park di Vadena - punta a richiamare al senso di responsabilità verso se stessi, verso le persone in generale e verso i propri familiari".  L'immagine scelta ha l'obiettivo di richiamare l'attenzione sulle conseguenze che un attimo di disattenzione o l'eccessiva velocità possono avere sul motociclista ma anche, indirettamente, sulle persone a lui vicine. Nei testi del flyer in sintesi il messaggio principale è: "guida con attenzione in modo da non dover subire le conseguenze degli errori altrui".  "Rendere le strade più sicure con degli interventi o intensificando i controlli - ha detto Mussner, ringraziando i rappresentanti delle forze dell'ordine in sala - è importante, ma a fare la differenza è il senso di responsabilità delle persone che si mettono alla guida".

 

Il direttore della ripartizione mobilità, Valentino Pagani, ha fornito le cifre sugli incidenti e le misure decise dal gruppo di lavoro di cui fanno parte anche tecnici della Provincia di Trento e esponenti delle forze dell'ordine. "Stiamo assistendo - ha detto, citando dati in possesso della Ripartizione - a un calo degli incidenti con gravi conseguenze. Nel 2005 i morti in moto furono 25, nel 2016 sono stati 6, anche se, visto l'andamento altalenante nel corso degli anni, bisogna tenere conto che vi è una componente notevole di  casualità". Anche il numero complessivo dei sinistri è in calo. Sei nei primi anni duemila la media era di 5,5 al giorno, l'anno scorso è stata di 4,5.  Oltre alla campagna No credit la Provincia prevede azioni su vari fronti. "Avere strade in buono stato - ha detto Pagani - è importante. Quest'anno è previsto il rifacimento del manto stradale su un centinaio di chilometri della rete stradale altoatesina". Prevista anche l'installazione di ulteriori 850 metri di guardrail con fasce di protezione pensate per i motociclisti. Anche nell'anno in corso, ha ricordato Pagani, continuerà la capillare opera di prevenzione svolta dalle forze dell'ordine. L'attività di controllo sarà particolarmente intensa nei diversi ponti festivi previsti nel corso della primavera 2017.


Georg Huber, istruttore del Safety park, ha illustrato brevemente i corsi organizzati presso il Safey Park. "Oltre alle nozioni teoriche - ha spiegato - è importante provare alcune manovre, soprattutto le frenate, simulando situazioni di pericolo". "Possiamo purtroppo constatare regolarmente - ha aggiunto Chrstoph Oberhollenzer, direttore dell'Unione dei corpi dei vigili del fuoco volontari - che per i motociclisti gli incidenti hanno impatti spesso devastanti". Oberhollenzer, ricordando che i vigili del fuoco volontari lo scorso hanno compiuto circa un migliaio di interventi per incidenti stradali,  ha sottolineato l’importanza, per i motociclisti, di  indossare abbigliamento adeguato in modo da ridurre i danni per il proprio corpo.

 

Continua anche quest'anno la collaborazione con la Provincia di Trento, che provvederà a far affiggere e a distribuire il materiale della campagna No credit anche nel proprio territorio. Guido Benedetti, direttore di ripartizione trentino, ha fornito a propria volta alcuni dati riguardanti il calo degli incidenti in Trentino (11 quelli mortali per i motociclisti nel 2016, contro i 16 del 2003).  


Consulta il nostro calendario corsi e tieniti anche aggiornato sulla pagina Facebook!

 

 

 
Flyer 2017
 
<< Back
DEUTSCH - ITALIANO - ENGLISH
Safety Park ist eine Marke der STA A.G. I e'un marchio STA S.p.A. P.Iva 00586190217