S.O.S. ZEBRA

Sicurezza e mobilità sostenibile

La campagna "S.O.S. Zebra" mira a proteggere il pedone, in quanto è l'individuo più debole nel traffico stradale. Originariamente, al centro della campagna c'erano i bambini, ma nel frattempo l'azione ha rivolto l'attenzione anche verso gli anziani.

La campagna è nata da un'iniziativa della Ripartizione Mobilità nel 2009. Si rivolge ai bambini di tutte le classi scolastiche e di ogni età, che possono imparare in maniera divertente e interattiva a confrontarsi con argomenti come i trasporti pubblici, andare in bici e a piedi, i rischi e la sicurezza sul tragitto casa-scuola e nel traffico in generale. Vengono coinvolti anche i genitori e gli insegnanti. Durante l'esecuzione delle singole misure vengono coinvolti anche esperti del traffico e insegnanti, oltre a istituzioni locali, come ad esempio il consiglio scolastico o la polizia municipale.

"Uno sguardo a sinistra, uno a destra, e poi, via, si attraversa" - è questo il motto dell'undicesima edizione di S.O.S. Zebra dell'anno scolastico 2019-2020 (vedi comunicato stampa). I corsi di sicurezza stradale nell'ambito di "S.O.S. Zebra" vengono svolti al Safety Park.

by